mag 11

Direttamente dal diario di Emanuela le opere scritte nel lontano 1995-1996.

POESIA (Sonetto)  “LE PALLE”
Scritta da Carlo Foscolo all’amico banco

Caro banco,
mi sto rompendo le palle,
per fortuna sto per finire
non faccio altro che grattarmi le palle
che tra l’altro mi fanno prurito

E’ il giorno 4 novembre
e ne mancano ancora 200 circa
alla fine avrò 2 palle
come 2 meloni


Continue reading »